edizione Nazionale
Bed&Breakfast, tira sempre di più nell’estate delle vacanze economiche
notizia pubblicata 27 settembre 2006 alle ore 08:10 nella categoria Territori

Un settore turistico vivo e dinamico
che e’ cresciuto del +8,1% tra il 2000 e il 2005, del 1,6%
nell’ultimo anno. E’ questo il bed & breakfast, la vacanza
economica e familiare sempre piu’ diffusa nelle case italiane:
le attivita’ crescono da 5.188 a 5.549 in un anno (+7%). Piace
anche la vacanza ecologica e naturale, con la corsa agli
agriturismo, passati da 962 a 1.031 (+7,2%). E’ quanto emerge da
una elaborazione sui dati del registro imprese della Camera di
commercio di Milano attraverso l’Osservatorio Turismo mettendo a
confronto il secondo trimestre 2005 con l’ analogo periodo del
2004.
Tra le imprese del turismo in Italia bene anche il villaggio:
da 304 a 316 (+3,9%). Tra le regioni che migliorano la capacita’
di accoglienza turistica in un anno: Sardegna (da 755 a 819,
+8,5%) e Campania (da 2.729 a 2.863, +4,9%). Tradizionali poli
di attrazione Trentino (15,2% della capacita’ di accoglienza
nazionale), Emilia Romagna (11,8%), Toscana (11,3%), Veneto
(8,5%), Lombardia (8,4%).
E, tra le province, Bolzano (10,7% dell’accoglienza
nazionale), Rimini (5,8%), Napoli (4,9%), Trento (4,5%), Roma
(3,1%), Venezia (3,2%), Milano (2,4%). Tra le province che
puntano sul turismo con la forte crescita delle loro imprese in
un anno Cagliari (da 201 a 227, +12,9%), Benevento (da 66 a 76,
+15,2%), Arezzo (da 196 a 223, +13,8%), Lecce (da 219 a
248,+13,2%).