edizione Nazionale
Enac/2: storico sorpasso delle low cost. Ryanair cresce ancora mentre arretra Alitalia
notizia pubblicata 14 marzo 2018 alle ore 11:21 nella categoria Trasporti

Per la prima volta, nel 2017 le compagnie aeree low cost in Italia hanno trasportato più passeggeri di quelle tradizionali. E’ quanto si evince dai dati sul traffico aereo diffusi dall’Enac. Nell’anno da poco concluso i vettori low cost hanno trasportato 88,8 milioni di passeggeri (sommando sia il traffico nazionale che internazionale), il 9,27% in più rispetto al 2016; le compagnie tradizionali hanno invece trasportato 85,8 milioni di passeggeri (+3,28%). Le quote di mercato sono così suddivise: 50,9% per le low cost e 49,1% per le altre. Nel 2016, invece, le low cost coprivano una fetta del 49,5% con 81,2 milioni e quelle tradizionali il 50,5% con 83 milioni.

In questo sorpasso Ryanair gioca un ruolo di primo piano confermandosi al primo posto nella classifica complessiva dei voli nazionali e internazionali con oltre 36 milioni di passeggeri, in crescita dell’11,2% rispetto al 2016. Alitalia totalizza invece 21,7 milioni di passeggeri (-5,8%).

Scorporando i dati tra nazionale e internazionale, nel primo caso Alitalia è ancora prima con 12,1 milioni, tallonata da Ryanair con 11,1 milioni; sul piano internazionale, invece, Ryanair è abbondantemente in testa con 25,1 milioni di passeggeri, seguita da Easyjet con 13,7 milioni e da Alitalia con 9,6 milioni.