edizione Puglia
Giubileo Lauretano, la Madonna di Loreto arriva allo scalo di Bari
notizia pubblicata 24 dicembre 2019 alle ore 11:10 nella categoria Aeroporti

Fino a giovedì 9 gennaio la Cappella dell’Aeroporto Karol Wojtyla di Bari esporrà la statua della Madonna di Loreto, Protettrice degli Aviatori. L’esposizione della Sacra effige rientra tra le attività del Giubileo Lauretano, concesso dal Santo Padre Papa Francesco, in occasione del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto come patrona degli aeronauti.

L’Enac, Assaeroporti, i principali aeroporti italiani, e Alitalia, con la collaborazione dell’Aero Club d’Italia, sono tra le Istituzioni e i soggetti coinvolti nell’organizzazione delle attività dell’anno giubilare.

Il Giubileo Lauretano, dedicato a tutti gli aviatori e ai viaggiatori che utilizzano il mezzo aereo, ha avuto inizio l’8 dicembre 2019 con la cerimonia di apertura della Porta Santa del Santuario della Santa Casa a Loreto. La Statua, proveniente da Pescara a bordo di un aereo dell’AeroClub di Bari, verrà accolta da Francesco Cacucci, Arcivescovo di Bari e Bitonto; da Nicola Zaccheo, presidente Enac; da Antonio Lattarulo, direttore Aeroportuale Enac Puglia e Basilicata; da Antonio Vasile, vicepresidente di AdP; da Gianfrancesco Pesce, presidente AeroClub Bari e da Autorità civili, militari e religiose.

“Accolgo nell’aeroporto della mia città e, per estensione, in tutti gli scali d’Italia dove farà tappa – ha commentato Zaccheo – la Madonna Pellegrina che, in armonia con lo spirito proprio dell’aviazione civile, unisce, nella metafora del volo, la comunità del trasporto aereo, i passeggeri e i fedeli della Madonna di Loreto. Tutto il settore ha aderito con grande gioia e partecipazione al progetto cogliendo il significato autentico del Giubileo Lauretano. Confidiamo ci sia un’ampia adesione anche da parte dei fedeli che transitano e lavorano negli aeroporti coinvolti, che sono luoghi di aggregazione e relazione”.

“Siamo emozionati e onorati che l’aeroporto di Bari, e la Puglia, siano stati individuati tra le prime tappe di questo straordinario percorso di fede che toccherà tutti i più importanti aeroporti italiani – dettoVasile – Il legame tra la Madonna di Loreto e la nostra comunità aeroportuale è molto sentito. La decisione di Sua Santità Papa Francesco di proclamare il Giubileo per celebrare la Santa Protettrice delle donne e degli uomini dell’aviazione assume per noi, e per questo aeroporto intitolato a Karol Wojtyla, il Papa che fece dei viaggi apostolici uno dei punti di forza del suo Pontificato, un valore straordinario. Il Giubileo, e l’itinerario attraverso gli aeroporti italiani e gli aeroporti stranieri, renderà ancor più saldi i sentimenti di pace e fratellanza che da sempre, e a ogni latitudine, accomunano la comunità aeroportuale e i passeggeri”.