lunedì, 28 Settembre 2020

Alto Adige, stagione invernale 2003 da record

Gli arrivi da novembre ad aprile sono cresciuti del 6,3%, le presenze del 4%

Nella stagione invernale 2002/03 (da novembre 2002 ad aprile 2003) sono aumentati sia gli arrivi (+6,3%) sia le presenze (+4,0%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I turisti arrivati in provincia di Bolzano sono stati ben 1.863.879, un record rispetto alle stagioni invernali precedenti. Il primato di presenze, che era stato raggiunto dagli esercizi ricettivi locali nella stagione invernale 1995/1996 (9.565.596) è stato anch’esso ampiamente battuto (con 9.716.722 pernottamenti). Nella stagione invernale 2002/03 la permanenza media si è attestata intorno ai 5,2 giorni. L’analisi dei dati mensili mette in luce come gennaio-marzo sia il periodo clou della stagione invernale, con oltre il 20% delle presenze ogni mese (23,0% in gennaio, 23,6% in febbraio e 20,8% in marzo), al contrario il mese di novembre si conferma essere quello meno attraente dal punto di vista turistico (solo il 3,9% delle presenze). Nel mese di aprile è stato riscontrato un aumento consistente delle presenze (+30,1% rispetto all’anno precedente), da ricondurre prevalentemente alla diversa cadenza della Pasqua.

News Correlate