giovedì, 24 Settembre 2020

British Airways, aumentano le tariffe a causa del carburante

Da domani un volo andata e ritorno costerà 5 sterline in più

La British Airways (Ba) ha annunciato un aumento delle tariffe per far fronte al
continuo incremento delle quotazioni petrolifere. Da giovedì un volo di andata e ritorno con la compagnia di bandiera britannica costerà 5 sterline in più (circa 7,5 euro). Si tratta di una quota fissa, che verrà applicata su tutti i biglietti acquistati nel Regno Unito (2,5 sterline verranno aggiunte al prezzo di un biglietto di sola andata). Una simile decisione è stata presa dalla Quantas sui biglietti acquistati in Australia. ”A causa della continua fluttuazione delle quotazioni petrolifere – ha affermato oggi la società – la British Airways esaminerà questo sovraprezzo a intervalli regolari per adeguarlo se lo riterrà opportuno”. Per il momento, nessun altro vettore britannico ha seguito l’ esempio di Ba, che è stato duramente criticato dalle compagnie aeree a basso costo. La Ba spende circa 1 miliardo di sterline all’ anno in carburante, ma lo scorso marzo il direttore finanziario della società, John Rishton, aveva previsto che nell’ anno fiscale 2004/2005 il conto sarebbe salito di 50 milioni di sterline.

News Correlate