domenica, 27 Settembre 2020

Costa Crociere, nel 2004 1.200 nuove assunzioni

Nuove attività di formazione con le Province di Genova e Savona

Costa Crociere, prevede per il 2004 l’assunzione di circa 1.200 nuovi collaboratori. Le nuove assunzioni si aggiungono alle circa 2.000 effettuate nel corso del 2003, e sono diretta conseguenza del piano di espansione della compagnia, che ha visto l’ingresso in servizio nel corso del 2003 di due nuove navi, Costa Mediterranea e Costa Fortuna, e prevede a novembre 2004 l’entrata in servizio di Cosa Magica, gemella di Costa Fortuna.
Nell’ambito di questo programma di nuove assunzioni Costa Crociere ha dedicato un impegno significativo all’attività di formazione, come confermato dai risultati della terza edizione del Master per Allievi Ufficiali di Genova. Il Master, realizzato nel corso del 2003 insieme alla Provincia di Genova, con il patrocinio dell’Unione Europea, del Ministero del Welfare e della Regione Liguria, era rivolto a giovani diplomati e laureati disoccupati, al fine di inserire in azienda nuove figure professionali ad alto potenziale. Le tre attività di cui si componeva il Master, che è durato in tutto 480 ore seguite da tre mesi di stage a bordo, hanno portato alla formazione di 42 giovani (14 Allievi Ufficiali di Coperta, 14 Allievi Ufficiali di Macchina e 14 Allievi Ufficiali Elettrici). Di questi 36 hanno terminato il corso, e ben 35 sono stati assunti da Costa Crociere per lavorare sulle sue navi. Nelle due precedenti edizioni del Master, svoltesi nel 2000 e nel 2001, Costa Crociere aveva assunto un totale di 72 allievi ufficiali dei 102 che avevano terminato il percorso di formazione.
Alla luce di questi risultati, Costa Crociere intende incrementare per il 2004 i propri sforzi formativi finalizzati all’assunzione di nuovo personale. La compagnia ha intenzione di organizzare entro fine anno una quarta edizione del Master per Allievi Ufficiali, sempre in collaborazione con la Provincia di Genova. Inoltre, per queste stesse figure l’azienda ha intrapreso anche una collaborazione con la Provincia di Savona per la creazione di percorsi formativi più brevi rispetto a quelli previsti dal Master di Genova. In quest’ottica è stata definita la realizzazione di un Minimaster, che ha il sostegno dell’Unione Europea, del Ministero del Welfare e della Regione Liguria, destinato a 24 giovani diplomati disoccupati, di cui 8 per la posizione di Allievi Ufficiali di Coperta, 8 per quella di Allievi Ufficiali di Macchina e 8 per quella di Allievi Commissari. Il nuovo percorso formativo, della durata di 200 ore, inizierà a maggio 2004, con sede a Savona; Costa Crociere si impegna ad assumere almeno il 75% dei partecipanti. La collaborazione con la Provincia di Savona andrà avanti anche nel 2004/2005, con l’organizzazione di un Master per cuochi.
L’attività formativa di Costa Crociere non si rivolge solo all’assunzione di nuovi collaboratori, ma anche ai circa 10.000 dipendenti dell’azienda. Per loro nel 2003 e nel 2004 la compagnia ha ampliato il catalogo dei percorsi formativi disponibili, con riferimento sia al personale di terra (circa 900 dipendenti) che a quello di bordo (circa 9.100 dipendenti), offrendo formazione linguistica, tecnico specialistica, manageriale, ambientale e sulla sicurezza.
Dal maggio 2001 Costa Crociere ha istituito una nuova funzione aziendale dedicata esclusivamente al training, il Corporate Training, che si occupa della formazione sia del personale di terra che di quello di bordo. Nel corso dell’anno 2003 l’azienda ha incrementato l’attività di formazione di oltre il 20% rispetto all’esercizio precedente, con un investimento totale di circa 2 milioni di euro. Costa Crociere ha inoltre due scuole di formazione per il Servizio Alberghiero di bordo, a Manila (Dasmarinas) e Santo Domingo (La Romana), ed un Campus a Genova, una struttura interna attrezzata per la formazione manageriale sia del personale di terra che di quello di bordo.

News Correlate