sabato, 23 Ottobre 2021

Grandi Navi Veloci, crescono i ricavi nel primo semestre

I ricavi toccano i 78,6 Mln di Euro (+5,9%) e il margine operativo lordo 7,5 Mln di Euro (+7,5%)

Grandi Navi Veloci (Gruppo Grimaldi), società quotata al MibTel, ha portato i propri ricavi nel primo semestre dell’ anno a 78,6 milioni di euro (+5,9%) ed il margine operativo lordo a 7,5 milioni (+7,5 milioni di euro). Sono questi i dati più significativi della relazione semestrale approvata oggi dal Consiglio di amministrazione di Grandi Navi Veloci spa. Il risultato ante imposta è negativo per 17,7 mln euro, data – sottolinea la società – la forte stagionalità dell’attività. Anche il risultato operativo è negativo per 8,7 milioni di euro. La società – prosegue la nota – potrà usufruire dell’ agevolazione prevista dalla legge Tremonti bis per un totale di 63 mln euro, con l’ effetto di azzeramento dell’ Irpeg sugli utili della società già a partire dall’ anno in corso.
Positivo l’ andamento della stagione estiva (luglio e agosto 2003) con un incremento di passeggeri del 7% e un +17,5% relativo ai metri lineari di veicoli commerciali. Sul primo semestre 2003 hanno influito negativamente – sottolinea ancora la società – l’ incertezza sul comparto turistico data dal conflitto in Iraq (che ha anche procurato un aumento verticale del prezzo del combustibile) e le nuove normative in materia di sgravi contributivi per le navi adibite a cabotaggio nazionale che ha ridotto al 25% il beneficio relativo agli sgravi sui contributi agli equipaggi. Il risultato operativo, negativo per 8,7 mln euro rispetto ai -4,5 mln euro dello stesso semestre dell’ anno precedente, sconta ammortamenti per circa 15,6 mln euro attribuiti in gran parte all’ inserimento nella flotta di due nuove unità, considerate i cruise ferry più grandi del mondo.

News Correlate