mercoledì, 24 Luglio 2024

Iata/2, Cimoli nel board esecutivo

Bisignani: “Cauto ottimismo nonostante caro petrolio”

Entra nel board esecutivo della Iata Giancarlo Cimoli, presidente e ad di Alitalia. La nomina è stata approvata dall’assemblea dell’organizzazione che riunisce 261 compagnie aeree di 136 paesi. Il mandato di Cimoli è di un anno. Nel corso della stessa assemblea, il ceo della Iata, Giovanni Bisignani, ha espresso “cauto ottimismo” per l’industria del settore aereo, nonostante il caro carburante che peserà anche quest’anno sui bilanci delle compagnie. “La fattura del carburante sarà quest’anno di 112 miliardi di dollari, 21 miliardi più del 2005” ha aggiunto il ceo sottolineando però come “nonostante gli enormi costi petroliferi, la redditività non si è deteriorata”. Lo dimostrano le perdite, inferiori a quelle dell’anno prima grazie a una produttività che è migliorata del 33% dal 2001. L’organizzazione, intanto, auspica alcuni cambiamenti, tra i quali, rotte aeree più dirette e migliori procedure in modo da ridurre le ore di volo, sia per economizzare sulla fattura del petrolio sia per diminuire le emissioni di anidride carbonica.

News Correlate