sabato, 19 Giugno 2021

Le Agenzie di viaggio nel terzo millennio

Successo per l’Open Forum della Fiavet Friuli Venezia Giulia. Rinnovate le cariche

Ha riscosso notevole successo l’Open Forum organizzato dalla Fiavet Friuli Venezia Giulia lo scorso 19 giugno, presso l’Aeroporto Ronchi de’ Legionari, che ha avuto come tema: “Quale sarà la principale caratteristica degli agenti di viaggio nei prossimi anni: consulenza o intermediazione?”. La relazione del dott. Michel de Blust, Segretario Generale dell’Organizzazione delle Agenzie di Viaggio dell’Unione Europea, ha toccato le tematiche attuali del comparto, come la recente liberalizzazione attuata nel settore che deve tuttavia sposarsi con una seria professionalità stante l’esigenza della clientela ad avere assicurata informazione, sicurezza e corresponsione degli standard qualitativi richiesti dall’utente che non può trovare gli stessi elementi tramite i moderni sistemi di comunicazione od offerte pseudo-promozionali il cui richiamo economico può talvolta ingannare. Il dott. De Blust ha messo a fuoco l’importante ruolo del settore agenzxiale che non diminuirà di valore nel tempo. All’Open Forum della Fiavet Friuli Venezia Giulia erano presenti il presidente della Fiavet nazionale, Antonio Tozzi, nonché il presidente di Fiavet Trentino, Carlo Fiaschetti, il presidente di Fiavet Veneto, Antonio Scipioni, il presidente di Fiavet Piemonte e Valle d’Aosta, Caterina Politi, e alcuni rappresentanti della Direzione Regionale del Commercio e del Turismo della Regione, oltre a rappresentanti delle Compagnie Aeree.
Nel corso del pomeriggio si sono svolte anche le Assemblee, Straordinaria per le modifiche allo Statuto, e Ordinaria per il rinnovo delle cariche sociali. Dopo due mandati con la presidenza di Luigi Denti Tarzia, dell’Agenzia Appiani di Gorizia, il testimone è passato al dott. Roberto Cividin dell’Agenzia Utat di Trieste.

News Correlate