sabato, 6 Marzo 2021

Madonie, al via “Salvalarte”

Dal 22 aprile al 14 maggio 19 itinerari storico-culturali

Prende il via sabato prossimo “Salvalarte Madonie”. Il progetto, promosso da Legambiente, per il terzo anno consecutivo porterà alla scoperta del patrimonio storico-culturale del comprensorio madonita. Quest’anno, sono 19 gli itinerari proposti, che potranno essere raggiunti a bordo di un pullman messo a disposizione da Legambiente. Inoltre, grazie a questa iniziativa, si potranno visitare siti recentemente restaurati, come il campanile maiolicato della chiesa del Santissimo Crocifisso di Castelbuono. Con il progetto Salvalarte, infine, saranno presto rimesse a nuovo le chiese di Santa Maria di Loreto a Petralia Soprana, di Santa Maria di Gesù a Gratteri, di Santa Maria alla Fontana e di San Giovanni Battista a Petralia Sottana, in procinto di ricevere un finanziamento dal ministero dei Beni culturali. “La manifestazione Salvalarte Madonie – ha spiegato il responsabile per i Beni culturali di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna – rappresenta un efficace veicolo di promozione e di informazione del patrimonio artistico-monumentale e ha come obiettivo la conoscenza del territorio, finalizzata al recupero e alla valorizzazione dei siti monumentali più a rischio e meno conosciuti”.

News Correlate