mercoledì, 27 Gennaio 2021

Scioperi, il 12 febbraio stop dei piloti

Domani si riunisce il Cda dell’Enac per deliberare la nuova normativa sui limiti di volo

Il 12 febbraio i piloti italiani incroceranno le braccia per 4 ore per uno sciopero volto a sostenere una nuova regolamentazione delle ore di impiego e di
volo della categoria. Lo annunciano Anpac, Fit Cisl Piloti e Uiltrasporti Piloti, le principali tra le associazioni e sindacati di rappresentanza della categoria e ”che rappresentano la quasi totalita’ dei piloti italiani in tutte le compagnie del trasporto aereo”. Lo sciopero, annunciano le organizzazioni, ha lo scopo di sensibilizzare istituzioni ed opinione pubblica sulla non procastinabilita’ di una revisione del sistema regolatorio nonche’ della normativa nazionale sui tempi di impiego del personale navigante. ”L’attuale normativa risulta ormai obsoleta e lacunosa rispetto alle dinamiche del mercato, disallineata in riferimento alle realta’ europee e rischia di penalizzare gli operatori italiani” dicono i piloti secondo cui ”l’assetto del sistema
regolatorio del trasporto aereo italiano necessita di un intervento riformatore strutturale e completo ed i ripetuti ritardi nell’ affrontare queste tematiche mettono in seria difficolta’ tutti gli operatori del settore”. Per le tre organizzazioni sindacali ”l’ ondivaga azione di Enac al riguardo appare disomogenea e non rispondente alle criticita’ del comparto”: per questo auspicano una svolta nelle strategie di regolamentazione e controllo e confidano in un segnale chiaro in merito da parte del cda dell’ Enac del 26 gennaio che dovrebbe deliberare la nuova normativa.

News Correlate