martedì, 20 Aprile 2021

Agritour 2006, presente anche la zona del lamentino

L’azienda Feudo di Pesipe punta all’ecosostenibilità dell’intera struttura

Il comprensorio lametino è stato presente alla manifestazione Agritour, che si è tenuta ad Arezzo. A rappresentare il mondo delle imprese agricole del Golfo di S.Eufemia, l’azienda Feudo di Pesipe, gestita dalla famiglia Inderst, di origini Alto-Atesine, che si trova nel comune di Maida, costituita da un unico corpo aziendale della superficie di circa 48 ettari. Lì vi si producono, con tecniche innovative ma nel rispetto dell’ecosistema, kiwi, olio di oliva, agrumi, melograno, frutta subtropicale e fruttiferi minori. L’azienda ha concentrato negli ultimi anni la sua attenzione verso il miglioramento delle tecniche produttive avviando nella coltivazione degli impianti di olivo, sia secolari che di nuovo impianto, il metodo della lotta integrata, il sistema della tracciabilità e avrà a breve la certificazione dei processi produttivi. Inoltre, è in fase di studio e progettazione la diversificazione della attività aziendale per la creazione di una innovativa attività agrituristica basata sull’eco-sostenibilità dell’intera struttura e la valorizzazione di caratteristiche aziendali geologiche e ambientali uniche nell’area dell’Istmo.

News Correlate