Musei del Cibo di Parma aperti alla didattica per Giornata Mondiale Alimentazione

In occasione della “Giornata mondiale dell’alimentazione 2016”, che sarà celebrata domenica 16 ottobre, in ricordo della nascita della FAO nel 1945, il circuito dei Musei del Cibo farà scoprire con visite guidate, laboratori didattici e degustazioni i suoi musei dedicati alle eccellenze eno-gastronomiche del territorio parmense. Durante tutta la giornata l’accesso alle strutture sarà gratuito.

“Un museo tutto per noi” è il titolo della visita interattiva in programma presso il Museo del Parmigiano, il Museo del Prosciutto e il Museo del Salame destinata ai più piccini; l’iniziativa intende fare capire ai bambini che cos’è un Museo. “Giallo semola” è invece l’attività proposta al Museo della Pasta: un gioco teatrale per raccontare, in modo ironico, le figure dei mastri pastai e della pasta. E, per finire bambini e ragazzi potranno cimentarsi in una “Caccia ai tesori…dell’orto”, nelle Cantine del Museo del Vino. Tutte le attività per bambini e ragazzi sono gratuite ma con prenotazione obbligatoria.

Dopo le 17 per gli adulti, in programma visite accompagnate da esperti e degustazioni presso il Museo del Parmigiano. “Dal chicco alla sfoglia” invece per il percorso al Museo della Pasta durante il quale saranno approfonditi i processi della lavorazione di questo alimento. Alla Cantina dei Musei del Cibo invece il tour “Dalla Vite al Vino”, per spiegare le antiche origini vinicole del Parmense, mentre presso il Museo del Salame il pubblico sarà guidato alla scoperta di uno dei prodotti che ha reso Parma famosa nel mondo. Al Museo del Prosciutto sarà inoltre smontato un modellino di maiale per comprendere la provenienza dei salumi del territorio.

News Correlate