venerdì, 26 Febbraio 2021

Fiumicino si rifà look dopo nuovo record passeggeri

Stanziati 30 milioni di euro per allineare lo scalo agli standard europei

Per offrire un miglior servizio ai passeggeri e rispondere alla crescita esponenziale del traffico l’aeroporto di Fiumicino è pronto a rifarsi il look. Entro l’estate del 2008, con un investimento complessivo di oltre 30 milioni di euro, si prevede la riqualificazione totale di una superficie di 60 mila metri quadri. In programma, inoltre, l’impermeabilizzazione delle coperture, la sostituzione ed il potenziamento degli impianti di condizionamento e il rinnovamento dei servizi igienici. Una nuova segnaletica guiderà il passeggero sin dall’autostrada Roma-Fiumicino fino ai terminal, dove troverà nuovi monitor informativi. Altri interventi riguardano l’aumento del 30% delle postazioni di sicurezza e un nuovo sistema di incanalamento dei passeggeri per ridurre le code. La presenza di micro-telecamere, collegate ad una centrale, consentirà di ottimizzare la gestione dei flussi dei viaggiatori. Intanto venerdì scorso 22 giugno l’aeroporto romano ha segnato un nuovo record di passeggeri in transito in una sola giornata: 114.915, con 58.815 arrivi e 56.100 partenze. Non un picco isolato, ma la conferma di un trend di forte crescita per lo scalo romano, che da aprile più volte ha sforato quota 100 mila passeggeri giornalieri. Il precedente record risaliva al 22 agosto 2006 con 112.847 transiti. Anche per questo aumento continuo e progressivo del traffico, sottolineano i vertici di Aeroporti di Roma, si rende “inderogabile” l’adeguamento e il potenziamento delle infrastrutture dello scalo. “I lavori – sottolinea Franco Giudice, responsabile Business Aviation di Aeroporti di Roma – intendono allineare i livelli qualitativi di Fiumicino a quello dei maggiori scali europei. In questa fase, ADR ha inteso privilegiare interventi rapidi per fornire il massimo del comfort ai passeggeri in partenza per le vacanze estive”.

News Correlate