sabato, 26 Settembre 2020

Nel parco dei Castelli per scoprire la Caldera Albana

Previsto un itinerario turistico da svolgersi in due fasi

Il territorio del parco naturale dei Castelli Romani racchiude in sé innumerevoli spunti scientifici e archeologici per delle escursioni alla scoperta della natura e della storia. I colli Albani costituiscono i resti di un grandioso edificio vulcanico, noto come Vulcano Laziale per la sua posizione centrale nell’antico Latium. Il clima fresco, le acque lacustri e i fertili campi hanno reso in passato questo territorio un ambito luogo di villeggiatura di papi e famiglie gentilizie, così come testimoniano alcune splendide dimore come Palazzo Chigi ad Ariccia, e Villa Aldobrandini a Frascati. Un itinerario da svolgersi in due fasi: parte dal Monte Tuscolo e arriva al Lago Albano. La prima tappa, a piedi o in mountain bike, offre una visione panoramica dell’imponente Vulcano dei Colli Albani. Monte Tuscolo è situato sull’orlo della caldera, con una visuale panoramica su tutta l’area dei Castelli Romani, ricca di testimonianze archeologiche e naturalistiche. La visita prosegue lungo le rive del Lago Albano, situato all’interno di una delle bocche eruttive del vulcano. Elemento caratterizzante di questo tragitto è la presenza dell’acqua che offre anche piacevoli gite in canoa.

News Correlate