martedì, 20 Aprile 2021

La regione partecipa al World Travel Market

Si punta a valorizzare i beni culturali attraverso le nuove tecnologie

La regione partecipa al World Travel Market di Londra, dal 10 al 13 novembre. Tante le iniziative messe in campo: da un evento dedicato a Roberto Capucci a itinerari gastronomici e poi ancora, nuove tecnologie applicate ai beni culturali. Ed è proprio sul binomio hi-tech e beni culturali come nuova frontiera per lo sviluppo del turismo che l’assessorato al turismo della regione ha puntato con un investimento di 40 milioni di euro di fondi pubblici, cui si aggiungeranno altre risorse statali e private, per un totale di circa 100 milioni di euro. Questi fondi vanno a sostenere il Distretto tecnologico per i beni e le attività culturali della regione: un grande progetto per l’applicazione delle nuove tecnologie con una serie di interventi: dalla creazione di un pullman turistico digitale – a bordo del quale utilizzare la strumentazione per godere di ricostruzioni virtuali, scattare foto o riprese video – fino all’entrata in funzione del Museo dell’Impossibile, un percorso virtuale tra opere conservate nei magazzini dei musei. TimeMachine, in particolare, è un’applicazione concreta delle nuove tecnologie che simula una passeggiata virtuale nell’Antica Roma, con la ricostruzione in 3d dei monumenti e delle atmosfere del passato riportate su uno schermo Lcd.

News Correlate