giovedì, 19 Maggio 2022

Alla Farnesiana il più grande agriturismo regionale

L’azienda è realizzata in un borgo medievale con chiesa e granaio dle ‘700

Verso Tarquinia e la Maremma laziale sta nascendo la più grande azienda agrituristica del Lazio. Si tratta della storica tenuta Farnesiana, estesa su una superficie di 400 ettari, 200 dei quali a bosco e macchia mediterranea e gli altri 200 a pascolo e seminativo. Il cuore dell’azienda è costituito da un borgo medievale, una grande chiesa in stile neogotico, eretta nel XIX secolo, e da un imponente granaio settecentesco. Nello spaccio aziendale sarà possibile acquistare carne bovina e suina, salumi, ortaggi, vino, conserve e prodotti sott’olio e sott’aceto confezionati secondo antiche ricette. Il tutto realizzato con prodotti biologici certificati. Il grande ristorante “I granai della Farnesiana” potrà accogliere circa 200 ospiti. Oltre 50 persone, inoltre, potranno pernottare in camere con bagno allestite nello stesso granaio o in appartamenti di vario taglio all’interno del borgo, tutti restaurati con cura per conservare le caratteristiche originali. Nell’azienda, dove vengono tuttora allevati allo stato brado circa 250 esemplari di razza bovina maremmana, ormai a rischio d’estinzione, si potranno svolgere varie attività: passeggiate a piedi o in bicicletta negli oltre 10 km di strade e sentieri privati, turismo equestre, maneggio.

News Correlate