giovedì, 15 Aprile 2021

Al via il consorzio dei camping di Tarquinia

Con “Live in Maremma” si punta a promuovere la Maremma romana

“Live in Maremma” è il nome del consorzio che racchiude i quattro camping di Tarquinia. A tenere a battesimo il neonato gruppo di promozione turistica, di cui è presidente Vasco Palombini, c’era anche l’assessore regionale al Turismo, Raffaele Ranucci. Con 1450 posti letto in bungalow, 2100 piazzole, 60 ettari di pinete, 2 km di spiaggia, il consorzio si vuole proporre sia in campo nazionale che internazionale. Durante la riunione, a cui hanno partecipato anche molti commercianti e operatori del settore ricettivo alberghiero, si è detto che il gruppo vuole puntare a promuovere la Maremma usando il termine romana per non confonderla così con quella toscana. “Siamo a soli 50 minuti dalla città più famosa al mondo – dice Renato Bacciardi del camping Tuscia Tirrenica – e dobbiamo sfruttare questa possibilità. A livello territoriale il nostro è un grosso polo, bisogna andare sotto Roma per trovare questi numeri”. D’ora in poi non ci sarà solo la Maremma toscana quindi, ma anche quella romana.

News Correlate