domenica, 28 Febbraio 2021

Rinnovato contratto di servizio Regione-Trenitalia

Il contratto avrà durata di sei anni rinnovabili per altri sei

Gian Mario Spacca, presidente della Regione Marche, Pietro Marcolini, assessore regionale ai Trasporti, e Gianfranco Laguzzi, responsabile della Direzione trasporto regionale di Trenitalia,  hanno firmato il nuovo contratto di Servizio che permetterà il potenziamento della qualità dei servizi ferroviari di Trenitalia. Il contratto, siglato durante il convegno sui trasporti, organizzato a Macerata, avrà durata di 6 anni, dal 2009 al 2014, rinnovabili per altri 6. “L’accordo – spiega una nota –  a fronte di un programma di servizio di circa 4,1 milioni di chilometri-treno, che costa 56 milioni di euro, prevede un corrispettivo regionale di 39 milioni per il 2009, che sarà poi adeguato al tasso di inflazione programmata. Sono circa 10 milioni in più rispetto a quello precedente per potenziare e per migliorare l’offerta”. Entro i prossimi 6 anni, Trenitalia rinnoverà l’intero parco rotabile per i treni regionali marchigiani con l’acquisto di 4 elettrotreni monopiano e 12 treni tipo Minuetto e provvederà al rinnovo completo delle 160 vetture dedicate al trasporto regionale, per un investimento complessivo di circa 100 milioni di euro di cui 8,4 milioni a carico della Regione Marche. Il nuovo contratto di servizio prevede anche un aumento del servizio offerto, la sperimentazione e lo sviluppo della bigliettazione elettronica e la riapertura al pubblico della biglietteria ferroviaria nella stazione di Jesi.

News Correlate