giovedì, 21 Gennaio 2021

Todomondo torna in pista? Giannetti: adesso basta

Assotravel invita gli adv a segnalare i siti delle imprese abusive

Questa volta "basta". Lo dice Andrea Giannetti, presidente Assotravel a proposito della notizia pubblicata su prealpina.it secondo cui Todomondo è pronto a riprendere l’attività di tour operator con una nuova società. “In ossequio alle regole del mercato – scrive Giannetti – come Assotravel non abbiamo sin qui ritenuto di ostacolare e denunciare i comportamenti "estremi" di certe imprese che fossero Todomondo o reti di agenzie "a prezzi in ogni caso scontatissimi". Pensavamo che se un’azienda fa certe scelte ed è in regola con il diritto civile e le norme amministrative questo rientrasse nelle regole della libera concorrenza e che esse dovessero essere giudicate dal mercato. Ora però si comprende bene come e quanto il mercato sia a volte disinformato o ami essere illuso, per cui il giudizio di cui sopra non è basato sulla qualità e sulla correttezza del rapporto qualità prezzo. Le aziende che assumono strategie "estreme", cioè dello sconto sullo sconto, "educano" negativamente la clientela alla sola ricerca spasmodica e assoluta del prezzo stracciato e quindi creano un circolo vizioso.
Il punto ora è che chi "ha già colpito" il settore e i consumatori sia non solo giudicato, ma sia per lo meno monitorato quando – incredibile a dirsi – riapre la propria agenzia e/o il proprio sito web”.
Per questo, Assotravel invita tutti gli adv a segnalare siti di imprese abusive o che violano le regole di correttezza per potere intervenire. “Per cui sia ben chiaro – conclude Gianette – se qualcuno ha intenzione di far risorgere "Todomondo" e di lavorare allo stesso modo sapendo quali sono i margini di questo settore sappia che Assotravel, nel rispetto della legge e delle regole e con il supporto comunicazionale del web, denuncerà ogni violazione e – comunque- segnalerà agli occhi dei consumatori on line ogni comportamento che a livello di remuneratività e di qualità non può dirsi plausibile”.

News Correlate