venerdì, 16 Aprile 2021

Federalberghi: on line gli hotel che accettano animali

Brambilla: uno strumento per allineare la nostra offerta all’Europa

Quali e quanti sono gli alberghi italiani disponibili ad accogliere cani e gatti al seguito dei clienti? Da oggi niente più dubbi grazie al nuovo sito www.pets-hotels.it, una sezione speciale del portale degli albergatori italiani www.italyhotels.it, realizzato da Federalberghi-Confturismo con il patrocinio del Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il nuovo sito infatti offre al turista la possibilità di consultare un database completo ed aggiornato sugli hotel che accettano animali al seguito dei clienti, tutti contattabili con un solo click. Inoltre www.pets-hotels.it offre agli 11.500 alberghi presenti una vetrina che consente di farsi conoscere e promuovere la propria immagine in Italia e nel mondo, con l’opportunità per gli albergatori di modificare on line il profilo del proprio albergo, inserendo comunicazioni sui prezzi, sui servizi offerti ed altro ancora. “La collaborazione tra imprese ed istituzioni – spiega il presidente della Federalberghi-Confturismo, Bernabò Bocca – produce un miglior servizio per i cittadini ed è una risposta concreta alle esigenze dei turisti, nonché un presidio di un importante segmento di mercato, volto a contrastare l’indiscriminato abbandono degli animali domestici, soprattutto nei periodi estivi”. Per Michela Vittoria Brambilla, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega al Turismo, “considerando che in Italia una famiglia su tre possiede un animale da compagnia, risulta evidente quale sia la valenza del progetto ‘pets hotels’. Intendiamo infatti mettere la nostra offerta in linea con quella degli altri Paesi a vocazione turistica. Penso, ad esempio, alla vicina Francia, dove gli animali sono i benvenuti nelle strutture ricettive come sui mezzi di trasporto”.

News Correlate