domenica, 28 Novembre 2021

Fiavet: al microscopio vendite dirette dei vettori

La Commissione Aerea ha deciso l’istituzione di un gruppo di lavoro

Un gruppo tecnico di lavoro, composto da agenti di viaggio, con il compito di monitorare le politiche di vendita diretta dei vettori aerei è stato istituito dalla Commissione Aerea della Fiavet. Nei prossimi tre mesi il gruppo di lavoro analizzerà la struttura delle offerte dei vettori al fine di verificare, in particolare, l’eventuale pubblicazione di tariffe riservate esclusivamente alla vendita diretta tramite call center o sito web, con esclusione del canale agenziale. I risultati saranno divulgati tra tutti gli associati Fiavet. 
“Escludere le adv dalla vendita di certe tariffe – commenta Paolo Mazzola, vice presidente vicario dell’associazione – costituisce non solo un errore commerciale, ma anche una violazione dei principi di corretta concorrenza. Le agenzie hanno la necessità di sapere qual è la condotta dei vettori aerei che sono al tempo stesso fornitori del servizio e concorrenti delle agenzie. Il lavoro del gruppo tecnico servirà appunto a dare alla Fiavet ed alle agenzie un quadro completo della situazione. Sarà poi il Consiglio Nazionale – conclude Mazzola –  a decidere quali azioni, e di che tipo, assumere nei confronti dei vettori che saranno segnalati dal gruppo tecnico”.

News Correlate