domenica, 18 Aprile 2021

Fiavet, consigli per gli adv sul caso Club Air

Istruzioni per l’uso dopo la sospensione della compagnia

Dopo la sospensione della compagnia aerea Club Air e il caso di Air Madrid, con licenza di volo a rischio sospensione a causa dei ritardi e dei problemi tecnici riscontrati dall’aviazione civile spagnola arrivano i consigli pratici di Fiavet. In particolare sul caso Club Air, secondo Fiavet, se l’agenzia ha intermediato la vendita del solo servizio di trasporto aereo non può ritenersi responsabile nei confronti del cliente perché, in base alle informazioni in possesso della Fiavet, non risulta che negli ultimi mesi fossero emersi elementi che consentissero di prevedere una sospensione dell’attività del vettore. Naturalmente, è opportuno che l’agenzia individui e proponga al cliente soluzioni che possano consentire al cliente medesimo, a spese di quest’ultimo, di prenotare un volo con altra compagnia. Invece, qualora l’agenzia abbia organizzato un pacchetto turistico, comprendendo tra i servizi inclusi un volo Club Air, e la partenza non sia ancora avvenuta, ne deve dare immediato avviso in forma scritta al consumatore, indicando il tipo di modifica e la variazione del prezzo che ne consegue. Il cliente entro due giorni lavorativi deve comunicare la propria scelta, e in caso di mancata accettazione della modifica potrà recedere dal contratto. Qualora il cliente sia già partito e non possa tornare per la cancellazione dei voli Club Air, l’organizzatore dovrà predisporre adeguate soluzioni alternative per la prosecuzione del viaggio programmato non comportanti oneri di qualsiasi tipo a carico del consumatore, oppure rimborsarlo nei limiti della differenza tra le prestazioni originariamente previste e quelle effettuate, salvo il risarcimento del danno. Per ciò che concerne infine le vendite tramite BSP, la Fiavet ha richiesto alla IATA come da RESO 850, di prendere ogni necessario provvedimento per informare opportunamente gli adv, e convogliare su di un conto speciale i versamenti relativi a Club Air (è in scadenza il pagamento del BSP relativo al mese di novembre), in modo da poter garantire tutti i necessari rimborsi.

News Correlate