giovedì, 22 Aprile 2021

Natale, Astoi: la montagna batte vacanza benessere

Exploit di Portogallo e Nord Europa, in ripresa Mar Rosso, Usa e Messico

Rilancio delle località montane e delle stazioni sciistiche tra le preferenze degli italiani in procinto di trascorrere le vacanze natalizie fuori casa. Lo rileva l’Osservatorio Astoi, Associazione tour operator, in base alle prenotazioni e vendite degli aderenti all’associazione. “E’ un rilancio interessante – dichiara Giuseppe Boscoscuro, presidente Astoi – con un recupero di 6,5 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2005, che ci si augura non venga ridimensionato da condizioni climatiche poco invernali, come quelle registrate nelle ultime settimane”. Ma la montagna sembra battere, per sviluppo percentuale degli ultimi mesi, anche il segmento benessere: questo, pur rallentando, chiude il 2006 con una crescita di circa il 9% in termini di fatturato. Per la fine del 2006 si preannuncia un exploit turistico del Portogallo e dell’Europa del Nord (Danimarca e Lapponia) tra le scelte della clientela italiana. In recupero il Mar Rosso, mentre nel lungo raggio si riconferma il successo delle Maldive e di tutto l’Oceano Indiano e la ripresa degli Usa e del Messico, che va a riassorbire per intero le defaillance di fine 2005 e inizio 2006. Per quel che riguarda l’incoming, l’anno volge al termine con una crescita di oltre il 10% dei turisti stranieri in arrivo in Italia.

News Correlate