venerdì, 5 Marzo 2021

Adr torna in utile grazie alla ripresa di Alitalia

Utile a 19,3 mln dopo le perdite registrate nei primi sei mesi

Grazie al "consolidamento della ripresa di Alitalia-Cai su Fiumicino", Adr, la società di gestione degli aeroporti di Roma, torna in utile nel terzo trimestre. La società presieduta da Fabrizio Palenzona ha infatti chiuso il terzo trimestre con un utile di 19,3 milioni di euro dopo le perdite registrate nei primi sei mesi, trainando così il risultato dei 9 mesi a un utile di 4,2 milioni di euro. I ricavi del gruppo nel terzo trimestre sono stati pari a 157,2 milioni grazie alla crescita del traffico con un +9,8% della componente passeggeri rispetto al trimestre precedente. La flessione del traffico sul sistema aeroportuale, spiega la società, si è mantenuta intorno al 5-6% rispetto allo scorso esercizio ma "il trend generale mostra segni di ripresa con i primi segnali positivi conseguiti dal segmento low cost". Per quanto riguarda i primi nove mesi del 2009 i ricavi del gruppo sono scesi del 3,3% a quota 420,3 milioni di euro a causa dell’andamento delle attività non aeronautiche (-5%) e a quelle avio (-1,7%). A fronte di una riduzione dei costi operativi del 6,7% il margine operativo lordo è sceso dello 0,7% a 191,8 milioni di euro. I risultati del gruppo del periodo sono condizionati, oltre che dalla discesa del traffico (-5,9% passeggeri e -7,7% per i movimenti) anche dall’impatto del programma di ristrutturazione aziendale avviato a inizio anno con l’apertura della procedura di mobilità.

News Correlate