martedì, 20 Aprile 2021

Alitalia, a settembre pax in calo del 28,3%

Ue verso no a prestito ponte. Da novembre ulteriori tagli alle rotte

Sì condizionato al piano di privatizzazione di Alitalia; no al prestito-ponte da 300 milioni di euro. Questo l’orientamento di Bruxelles che dovrebbe decidere ufficialmente entro metà novembre. Intanto, Alitalia ha segnato un forte calo dei passeggeri a settembre (-28,3% secondo i dati dell’associazione europea delle compagnie aeree, Aea) e si appresta a tagliare dal primo novembre parte del network. Dopo la flessione del 21,4% di agosto, Alitalia a settembre ha aumentato a 28,3% la perdita di passeggeri e nei primi 8 mesi dell’anno, rispetto allo stesso periodo del 2007, la flessione è stata del 17,9%. Intanto, la compagnia si appresta a tagliare una dozzina di destinazioni in Italia e all’estero ritenute non remunerative. Inaccettabile secondo il presidente della Lombardia Roberto Formigoni il taglio dei voli da Malpensa e per questo, con l’assessore alle Infrastrutture Raffaele Cattaneo, lancia un appello ai soci di Cai perché attuino in fretta il piano Fenice.
 

News Correlate