giovedì, 22 Aprile 2021

Alitalia: piloti avviano sciopero bianco

E dalla Iata arriva il via libera al piano di salvataggio di Cai

I piloti di Anpac e Up hanno avviato da questa mattina uno ‘sciopero bianco’ applicando ”in modo fiscale” le regole relative ai controlli che precedono il volo rallentando quindi le operazioni. A quanto si apprende, i vertici delle due associazioni dei piloti, al centro equipaggi di Fiumicino invitano i colleghi ad applicare alla lettera tutte le procedure. Sempre secondo quanto si è appreso, ieri questo invito era stato rivolto agli iscritti attraverso sms. Al momento, comunque, i voli dallo scalo romano vengono effettuati regolarmente e non viene segnalata alcuna conseguenza sull’operativo. Intanto il piano di salvataggio di Cai ha ottenuto anche il via libera della Iata. “E’ stato un incontro costruttivo e credo che ci avviamo ad un felice esito di questo passaggio tra Alitalia e Cai” ha indicato, dopo un confronto durato diverse ore con i vertici della Cai, Roberto Colaninno e Rocco Sabelli, e del presidente dell’Enac Vito Riggio, il direttore generale e ad della Iata, Giovanni Bisignani. L’Associazione internazionale del trasporto aereo quindi si prepara ad accogliere la nuova Alitalia. Per Bisignani non ci sono ostacoli, ma ”solo il piacere di aiutare Cai e Alitalia in questa fase”. ”E’ un momento difficile, ma so che c’è il massimo impegno degli azionisti e del mangement”, ha aggiunto. Sul futuro del codice AZ, il numero uno della Iata non si è pronunciato, ma ha sottolineato che normalmente si tende a ”mantenere il codice, questo consente infatti di avere un immediato accesso ai sistemi di prenotazione Iata. Cambiare codice significa perdere circa tre mesi”.

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4



/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-style-parent:””;
font-size:10.0pt;”Calibri”,”sans-serif”;}

 

News Correlate