giovedì, 28 Gennaio 2021

Alitalia/2, agosto ok ma cala mercato interno

Sabelli: a settembre pareggio incerto ma le speranze sono buone

Agosto migliore delle aspettative per Alitalia, che ha trasportato oltre 2,1 milioni di passeggeri. In calo, però, la quota del mercato domestico a circa il 52% (-2,8% su luglio), per via dell’offerta della concorrenza. E’ ancora presto per avere la certezza di raggiungere il pareggio dei risultati per il terzo trimestre, ma l’azienda è ottimista. Mentre non è prevedibile l’andamento degli ultimi tre mesi dell’anno. I risultati di agosto sono stati comunicati ai dipendenti dall’amministratore delegato, Rocco Sabelli, nella consueta lettera mensile. Il manager ha affermato il miglioramento del tasso di riempimento medio al 77% (+4% su luglio) anche sui voli intercontinentali (81% contro il 76% di luglio) e una riduzione del valore del traffico passeggeri (-30% giugno/agosto rispetto al 2008) a causa della "perdurante flessione del traffico high yield", cioè quello business che è più remunerativo, per cui sono incerte le previsioni per il quarto trimestre. I target di settembre "sono impegnativi – scrive l’a.d. – ma il buon andamento di luglio e agosto ci lascia buone speranze". Peraltro, le prenotazioni raccolte ad agosto sono state 1,5 milioni, in linea con le aspettative.
Sabelli afferma anche che ad agosto la regolarità "è stata elevatissima" (99,9% contro il 99,5% di luglio), e che "tutti gli scali principali, incluso Fiumicino, hanno avuto tassi di regolarità tra il 99,5% ed il 100%". Quanto alla puntualità, in media è stata del 74,2% e, sebbene "ancora al di sotto dei livelli attesi, è in netto miglioramento rispetto a luglio (68,4%)".

News Correlate