martedì, 30 Novembre 2021

Alitalia/2: Malpensa nel ciclone, oggi conferenza

I vertici delle istituzioni lombarde contro il piano di Prato

Mondo politico e sindacale lombardo insieme contro l’ipotesi di ridimensionamento dello scalo di Malpensa, così come prevedrebbero le nuove linee del piano predisposto dal presidente di Alitalia, Maurizio Prato. E oggi i vertici delle istituzioni lombarde terranno presso il Palazzo della Regione, una conferenza stampa congiunta sul tema “Le istituzioni lombarde e il futuro di Alitalia”, a cui parteciperanno il presidente della Regione Roberto Formigoni, il presidente della Provincia Filippo Penati e il sindaco di Milano Letizia Moratti. Per il Comitato Malpensa che riunisce le Camere di Commercio di Milano, Novara e Varese, il ridimensionamento della presenza dell’Alitalia a Malpensa “sarebbe un vero e proprio suicidio per un’azienda già sull’orlo del collasso”. I passeggeri in transito serviti nello scalo di Malpensa rappresentano per Alitalia circa il 30% del proprio fatturato; un dato – rileva il Comitato – che, se considerato insieme ai tassi di crescita del traffico passeggeri e merci (oltre +10% nel 2006) e alle potenzialità del territorio di riferimento fanno dello scalo lombardo il cavallo vincente su cui puntare per una politica industriale seria.

News Correlate