sabato, 6 Marzo 2021

Alitalia/2, Tesoro: MatlinPatterson rientra in gara

Interessato ad accedere a data room per iniziare l’attività di due diligence

MatlinPatterson Global Advisers intende andare avanti nella gara per la privatizzazione di Alitalia. In qualità di soggetto ammesso alla presentazione dell’offerta vincolante per l’acquisto di una quota non inferiore al 39,9% della compagnia, MatlinPatterson ha confermato di essere interessato ad accedere alla data room relativa ad Alitalia per iniziare l’attività di due diligence finalizzata alla presentazione di un’offerta vincolante, entro il 2 luglio prossimo. Lo comunica il ministero dell’Economia e delle Finanze precisando che l’accesso alla data room sarà consentito a partire da oggi. Pertanto, si legge in una nota, adesso i soggetti ammessi alla presentazione delle offerte vincolanti e allo svolgimento della due diligence sono: AP Holding, la cordata Unicredit Banca Mobiliare S.p.A. con Aeroflot e MatlinPatterson Global Advisers. Delle iniziali 11 manifestazioni di interesse per Alitalia, solo tre candidati sono stati ammessi alla fase finale. Di questi il consorzio guidato dai fondi Usa di private equity TPG e MatlinPatterson si era ritirato a fine maggio citando difficoltà nelle regole di gara.

News Correlate