giovedì, 22 Aprile 2021

ANA, svelate le nuove cabine extralusso

All Nippon Airways (ANA) ha collaborato con il famoso architetto Kengo Kuma e con i riniomati designer britannici Acumen per lanciare un totale di dodici rinnovati Boeing 777-300ER. Il primo aereo con nuove classi di servizio e interni opererà, dal 2 agosto, sulla rotta Tokyo/Haneda-Londra (NH211/NH212). Dotati delle più recenti soluzioni tecnologiche e di un design innovativo, i nuovi aerei vantano interni che offrono comfort e servizi di prim’ordine a tutti i passeggeri ed esprimono il vero spirito del Giappone.

“La nostra partnership con Kuma e Acumen dimostra che ANA ha cercato il contributo delle voci più influenti del mondo del design per progettare le nostre innovative cabine – ha detto Hideki Kunugi, Executive Vice President di ANA – Nel 2010 siamo stati i primi in Giappone a introdurre la poltrona completamente reclinabile con accesso diretto al corridoio, e per consentire ad ANA di continuare a dettare gli standard globali di comfort e praticità sapevamo di dover collaborare con dei professionisti del settore al fine di ridisegnare l’esperienza di volo e migliorare ogni momento del viaggio per i nostri passeggeri “.
Tra i cambiamenti più significativi le nuov poltrone della First Class. Progettata con una cura maniacale per i dettagli, THE Suite si ispira ai lussuosi hotel giapponesi. Le nuove funzionalità includono l’aggiunta di porte scorrevoli che assicurano totale privacy e un monitor panoramico da 43 pollici. La suite ha anche pannelli mobili che possono modulare i posti accoppiandoli, presa universale per il PC e porta USB.
Al centro del nuovo investimento di ANA c’è il nuovo design delle poltrone per la Business Class chiamata THE Room. Ispirata ai moderni spazi multifunzionali tipici della vita giapponese, offre per la prima volta porte scorrevoli per assicurare la privacy personale, che possono anche essere modulate per condividere lo spazio con altri compagni di viaggio – cenare insieme alla famiglia o condurre riunioni con i colleghi.
Per celebrare la storia del Giappone, la tappezzeria delle nuove classi Premium Economy ed Economy è stata ridisegnata con motivi giapponesi che raccontano l’esperienza del volo, dalla partenza fino all’arrivo. Questi motivi non si ripetono e quindi ogni coprisedile, nei posti Economy Premium ed Economy, sarà unico. Anche i passeggeri che viaggiano in Premium Economy e in Economy beneficeranno di una nuova esperienza di volo grazie ai monitor touch screen e ai rinnovati poggiatesta regolabili.
Le poltrone di First Class e Business Class sono dotate di nuove luci Panasonic, progettate appositamente per ANA. Le luci, che traggono ispirazione dai colori naturali dell’alba, sono state realizzate per migliorare comfort e praticità durante il sonno, la lettura e la cena.Inoltre, in First Class e Business Class, ANA fornirà, in collaborazione con Nishikawa, materassi e biancheria per il risposo su misura.
ANA ha inoltre completamente rinnovato l’area di ingresso dell’aeromobile, che ricorda ora la reception di un hotel con un monitor di benvenuto. E’ inoltre presente una nuova zona di bar self-service, con mini-frigo, bevande e snack, dove i passseggeri possono servirsi quando lo desiderano. Il design contemporaneo della cucina integra un pannello retroilluminato con motivi ispirati alla carta tradizionale giapponese fatta a mano (nota come “washi”).
Dopo la recente vittoria per il “Best Business Class Onboard Catering” agli SKYTRAX Awards 2019, ANA ha apportato ulteriori cambiamenti al suo servizio di ristorazione a bordo, incluse nuove stoviglie di alta qualità per le proposte della cucina internazionale disponibili sui voli dall’ autunno. Tutti i passeggeri della Business Class avranno anche la possibilità di pre-selezionare il proprio pasto sul sito web ANA fino a 24 ore prima della partenza. Quest’estate, a partire da luglio 2019 sulle rotte verso il Nord America e l’Europa, ANA servirà sei diverse scelte di menù, inclusa una proposta creata in collaborazione con il ristorante Yonemura, attualmente disponibile sulle rotte asiatiche.

News Correlate