giovedì, 2 Dicembre 2021

Ryanair raddoppia previsione per utile 2007

I risultati riflettono strategia di O’Leary tesa a contenere i costi unitari

Dopo aver registrato nel primo trimestre 2007 un profitto in rialzo del 20% a 138,9 milioni di euro, Ryanair raddoppiato la sua previsione per l’utile. Le azioni della linea aerea low-cost più grande d’Europa sono balzate del 14% a 5,35 euro, segnando il rialzo maggiore dal 2004. La compagnia di Michael O’Leary ha fatto sapere che l’utile del 2007 sarà in aumento del 10%, e non del 5% come stimato in precedenza. L’utile del primo trimestre è risultato pari a 8,9 centesimi per azione, al di sopra delle stime medie degli analisti sentiti dalla Bloomberg, contro 7,5 centesimi dello stesso trimestre del 2006. I risultati riflettono la strategia di O’Leary tesa a contenere i costi unitari: l’ad del vettore irlandese intende ridurre del 20% la presenza nello scalo londinese di Stansted e quest’inverno terrà a riposo sette aerei che fanno rotta sull’aeroporto, dopo che la società che gestisce lo scalo ha deciso lo scorso aprile di raddoppiare le tasse imposte alle compagnie.

News Correlate