sabato, 17 Aprile 2021

Alitalia, anche oggi cancellazioni e ritardi

Fantozzi si rivolge ai legali mentre l’Enac convoca per domani Schisano

E’ salito ad oltre una trentina, tra arrivi e partenze, il numero dei voli Alitalia cancellati oggi all’aeroporto di Fiumicino. Diversi voli, inoltre, fanno registrare attese tra i 30 minuti fino alle due ore. Situazione analoga a anche negli scali milanesi: secondo quanto si apprende, sono 10 le partenze e cinque gli arrivi cancellati a Linate mentre a Malpensa sono tre le partenze e cinque gli arrivi cancellati. Intanto ieri il commissario straordinario della compagnia, Augusto Fantozzi, ha fatto sapere che per i turbamenti dell’ordinaria attività di volo, nonché danni agli utenti, negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate, ha dato mandato ai legali di procedere contro ignoti. Lunedì, intanto, i sindacati confederali e l’Ugl sono stati convocati dal ministero del Welfare. E la prossima settimana Cai potrebbe avviare le assunzioni dei 12.639 dipendenti fra quelli di Alitalia e Air One. Il ‘fronte del no’, che non ha firmato le intese con Cai il 31 ottobre scorso, scarica "le responsabilità di questa assurda e tragica situazione" su Cai, Governo, "che non è intervenuto quale mediatore", e sulle sigle confederali che hanno firmato, e chiarisce di aver fatto varie proposte, come quella del part-time che avrebbe dato anche dei vantaggi all’azienda, a cui Cai ha sempre risposto no. Dal canto suo, l’Enac, che sta concludendo l’istruttoria per rilasciare le certificazioni a Cai, ha convocato l’accountable manager di Alitalia, Giancarlo Schisano per domani avere un quadro dell’andamento dei voli e valutarne gli interventi in questi giorni di proteste dei lavoratori.

News Correlate