domenica, 18 Aprile 2021

Alitalia/2, Cai e sindacati tornano a Palazzo Chigi

Letta ha convocato le parti per sbloccare la vicenda

Torna in campo Palazzo Chigi per sbloccare lo stallo su Alitalia. E’ cominciato dopo mezzogiorno l’incontro fra i vertici di Cai, i sindacati e il commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi, convocati dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta per tentare l’accordo definitivo su Alitalia. Il ritorno a palazzo Chigi si è reso necessario dopo la rottura del confronto fra Cai e organizzazioni dei lavoratori avvenuto giovedì notte. Ma ieri sera i segretari generali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl trasporti, in una lettera inviata a Colaninno e per conoscenza a Gianni Letta e al ministro del Welfare Maurizio Sacconi, hanno confermato la totale disponibilità alla stesura e alla sottoscrizione del testo composto da una parte comune e da tre parti specifiche, nonché alla definizione del contratto per i comandanti dirigenti. Successivamente, anche Anpac, Unione Piloti, Sdl e Avia, hanno affermato in una nota di "non avere alcun pregiudizio alla ripresa del tavolo". Intanto alle 15 di oggi, il cda di Cai si riunirà per varare l’offerta vincolante da presentare entro la scadenza di mezzanotte al commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi.
 

News Correlate