sabato, 23 Gennaio 2021

Balneari a novembre in piazza per rinnovo concessioni

Le Regioni cercano soluzioni ma Governo ha impugnato legge dell’Emilia

Gli imprenditori balneari italiani manifesteranno in novembre a Roma per il rinnovo delle concessioni demaniali, messo in forse dalle norme Ue sulle gare d’appalto. La decisione è stata presa durante Sun, il Salone dell’Outdoor alla Fiera di Rimini in cui Riccardo Borgo, presidente di Sib-Confcommercio, ha chiesto riferimenti certi: dal prossimo gennaio le concessioni saranno soggette a gara pubblica. Le Regioni, ha ricordato, stanno cercando soluzioni al problema, ma il Governo ha recentemente impugnato la legge dell’Emilia Romagna davanti alla Corte costituzionale, ritenendola non in linea con le norme europee, per la proroga della concessione fino a vent’anni dal rilascio. Per Borgo "é necessario un coordinamento tra le azioni di tutte le Regioni e le sigle sindacali devono promuovere una grande manifestazione nazionale per sostenere le oltre 25.000 imprese balneari italiane".

News Correlate