sabato, 17 Aprile 2021

B&B, Corte Costituzionale: non serve ok condominio

Illegittima una legge regionale in materia di turismo della Lombardia

Per aprire un B&B non serve il via libera dell’assemblea condominiale. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale, dichiarando l’illegittimità di una legge della Regione Lombardia in materia di turismo. La motivazione è che le leggi regionali non possono modificare la disciplina del codice civile che non prevede l’approvazione dell’assemblea "per l’esercizio di attività non comportante mutamento di destinazione d’uso". E infatti non serve l’ok dei condomini, ad esempio, per fare l’affittacamere: altro motivo per cui la Corte Costituzionale ha bocciato la legge lombarda che risale al 1997 e che è stata inserita nel 2007 nel testo unico sul turismo. Secondo la Consulta si creerebbe per i Bed and Breakfast una disciplina "ingiustificatamente difforme" rispetto a quella simile di affittacamere.

News Correlate