martedì, 20 Aprile 2021

Enit: Marzotto per promozione servono 100 mln

Brambilla: ridurre cda dell’Ente. Per 2009 previsto contributo da 20 mln

"Per promuovere in maniera efficace a livello mondiale l’immagine dell’Italia servono almeno 100 milioni di euro l’anno". Ne è convinto il presidente dell’Enit Matteo Marzotto, secondo cui "operare a pioggia a livello globale non ha senso. Meglio invece puntare – ha spiegato intervenendo al convegno ‘Turismo e Finanziaria 2009’ promosso dall’Osservatorio parlamentare per il turismo – su una cinquantina di Paesi, quelli maturi per il nostro turismo". Allo stesso tempo, ha aggiunto Marzotto, "sarebbe opportuno comunicare ai nostri connazionali che il 12% della ricchezza rinnovabile è prodotto ogni anno dai tanti turisti che mettono piede in Italia". Secondo Marzotto “28 milioni di euro, che è quanto dispone l’ente, per promuovere l’Italia all’estero non sono sufficienti, anche perché bastano soltanto per coprire le attività correnti". Allo stesso convegno il sottosegretario al Turismo Michela Vittoria Brambilla ha annunciato di aver presentato due emendamenti al collegato alla Finanziaria: uno che prevede la riduzione del numero dei componenti del cda dell’Enit da 16 a 9 e l’altro che contempla un contributo straordinario di 20 milioni di euro per lo stesso ente per il 2009.

News Correlate