venerdì, 23 Aprile 2021

New York, 44 milioni di turisti nel 2006

Da oggi la seconda fase della campagna che attrae visitatori in bassa stagione

ha recentemente reso noto che le stime provvisorie indicano un afflusso di
Sono stati 44 milioni i turisti che nel 2006 sono stati a New York City. La cifra supera l’obiettivo di 43 milioni di visitatori fissati per il 2006. “Il risultato – ha dichiarato il sindaco Michael R. Bloomberg – è una conquista importante, che va nella direzione dell’obiettivo da raggiungere entro il 2015: ospitare 50 milioni di turisti all’anno”. Queste stime sono giunte qualche giorno dopo la fine della prima fase della prima campagna turistica NYC OPEN/BOOK con tariffe ribassate per voli e hotel nei periodi dell’anno tradizionalmente considerati di bassa stagione. La seconda fase, che inizia oggi, 2 gennaio, porterà questa stessa campagna, dopo il successo ottenuto nel Regno Unito, in Italia, Irlanda e Spagna e offrirà sconti per voli e hotel per il periodo di shopping post natalizio e il week end dedicato a Martin Luther King. Le stime del 2006 includono 37 milioni di turisti americani e 7 milioni provenienti da altri Paesi, tra cui 1,2 milioni di turisti dal Regno Unito, il primo mercato per New York. I visitatori provenienti dall’Irlanda sono più che raddoppiati rispetto ai dati del 2000, e il numero dei turisti che provengono da Spagna, Olanda, Australia e dal Sud America sta crescendo costantemente. Si stima che tra Natale e Capodanno circa 1,35 milioni di turisti sono arrivati in città.

News Correlate