giovedì, 21 Gennaio 2021

Riprese le trattative per rinnovo contratto turismo

Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs Uil hanno incontrato Confcommercio

Sono ripartite le trattative per il rinnovo del contratto nazionale del turismo che riguarda oltre 1.200.000 lavoratori italiani. Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs Uil in sede di negoziato con le associazioni datoriali aderenti a Confcommercio hanno esposto i contenuti delle rispettive piattaforme per il rinnovo contrattuale.
Le controparti hanno presentato un documento sui punti di merito, in particolare: la definizione di un avviso comune sullo sviluppo del settore e sulla tenuta occupazionale, assetti contrattuali e salariali, bilateralità e mercato del lavoro. Positivo il giudizio di Fisascat, secondo cui “ci sono le premesse per giungere in tempi brevi ad una conclusione positiva”.
Il negoziato riprenderà il 5 ottobre con le associazioni datoriali aderenti ad Aica/Confindustria, il 22 ottobre con le associazioni aderenti a Confcommercio ed il 26 ottobre con le associazioni datoriali aderenti a Confesercenti.

News Correlate