lunedì, 21 Settembre 2020

Partire con i nonni o dormire in un castello, la lista dei desideri di viaggio del Millennials

Una ricerca internazionale di Hotels.com ha rivelato che le liste dei desideri dei millennials sono piene di attività culturali, rivolte allo spirito, all’apprendimento e orientate verso la natura più maestosa. Ma la cosa più curiosa sta nella scelta del partner pensato per vivere queste esperienze. Quasi la metà (40%) vorrebbe viverle con un genitore o un nonno, per disporre di saggezza e compagnia, piuttosto che con una celebrità (11%), un fratello (28%) o viaggiando da solo (25%).

Provare lo street-food esotico (33%), imparare una lingua straniera o acquisire nuove abilità (33%) e visitare posti inesplorati (35%) sono le attività più quotate rispetto a visitare la Tour Eiffel o la Muraglia Cinese. Più di un viaggiatore su dieci ha il desiderio di provare esperienze inusuali e particolari come per esempio incontrare Babbo Natale in Lapponia (14%), imparare a fare Parkour (12%), guardare uno spettacolo di drag queen (10%) o creare il proprio murales (11%). Farsi un selfie con una cascata sullo sfondo appare in più di un quarto delle liste dei desideri (26%), insieme al farsi uno scatto in cima ad una montagna (22%).
I Millennials sono meno inclini a visitare le classiche mete turistiche, uno su tre (35%) preferirebbe esplorare piccoli centri, e uno su cinque (18%) vorrebbe scattarsi un selfie sulla Route 66 per completare la propria lista.

Nella top 5 delle esperienze da fare intorno al mondo al primo posto c’è vedere l’aurora boreale in un Paese del Nord (35%); al secondo un viaggio on the road lungo strade poco conosciute (35%): al terzo imparare una lingua straniera o acquisire nuove competenze all’estero (33%); al quarto assaggiare street-food del luogo in vacanza; infine lavorare o studiare all’estero per un anno (31%).
Il report ha anche evidenziato le prime 5 destinazioni preferite dai viaggiatori italiani dove trascorrere una notte gratis: New York (48%), Tokyo (31%), Las Vegas (21%), Sidney (26%) e Cascate del Niagara (23%). Quando invece si tratta di dormire con stile, i viaggiatori italiani sognano di alloggiare in un castello, in un hotel subacqueo oppure in una casa sull’albero. Mentre un castello occupa il primo posto della classifica dei luoghi preferiti in cui alloggiare.

Questi invece i primi 10 luoghi preferiti in cui alloggiare: 1. un castello (40%) 2. Hotel Plaza, New York (35%) 3. Ritz Hotel, Parigi (35%) 4. Emirates Palace, Abu Dhabi (24%) 5. Bellagio, Las Vegas (24%) 6. capanna sulla spiaggia (23 %) 7. Four Seasons a Bora Bora (20%) 8. Beverly Hills Hotels, Beverly Hills (19%) 9. The Savoy, Londra (18%) 10. un hotel subacqueo (18%).
Quando si tratta invece di cercare ispirazione, la ricerca internazionale illustra il nuovo trend dei nonni giramondo che consigliano ai più giovani le esperienze migliori per godersi la vita al meglio, così come un quinto (18%) degli under-30 prende ispirazione proprio dalle avventure passate di genitori e nonni.

News Correlate