mercoledì, 8 Febbraio 2023

10 motivi per visitare Dubai nel 2023

Dubai non si ferma mai. Per chi sta pianificando un long weekend al caldo durante i mesi invernali, per i foodies alla ricerca di nuove mete culinarie da esplorare, o per chi ama tornare nell’emirato ogni anno per scoprire tutte le novità della città, ecco 10  ragioni per aggiungere Dubai alla lista di viaggi per il 2023.

1- Museo del Futuro: scoprire come sarà Dubai nel 2071 nel nuovo museo dalla forma ellittica
Considerato tra i ’14 musei più belli del mondo” dal National Geographic, questa meraviglia architettonica frutto della mente dell’architetto Shaun Killa a pochi mesi dalla sua apertura è già diventato un’icona imperdibile dello skyline di Dubai.
2- Expo City Dubai: l’eredità di Expo in un quartiere innovativo con al centro l’uomo
Dopo il grande successo dell’Esposizione Universale, il sito che ha ospitato la manifestazione riprende vita con Expo City Dubai, la città del futuro inaugurata nel mese di ottobre e che continuerà a svilupparsi nel corso del 2023
3- Nuove piscine con vista: ammirare lo skyline di Dubai da una posizione privilegiata
Lo skyline di Dubai è in continua evoluzione e grazie alle nuove skypool è possibile osservarlo da un punto di vista privilegiato.
4- Alserkal Avenue: design, mostre e creatività in uno degli hub creativi più vivaci di Dubai
Uno dei quartieri artistici emergenti più amati di Dubai, Alserkal Avenue si trova nell’area industriale di Al Quoz e ospita sempre più gallerie d’arte contemporanea, studi di yoga e spinning, caffè locali e il Cinema Akil, che proietta film d’essai indipendenti.
5- La nuova meta per i foodies: l’offerta gastronomica di Dubai brilla nel firmamento della Guida Michelin
A giugno 2022 è stata lanciata la prima Guida Michelin di Dubai, che riconosce la città come destinazione gastronomica di eccellenza. La ricca e variegata scena culinaria dell’emirato è ricca di esperienze gastronomiche innovative, gemme nascoste e menu creativi che riflettono le tradizioni arabe, i sapori del mondo e la cucina fusion d’ispirazione moderna.
6- Nuovi indirizzi gastronomici: le attese nuove aperture
Con oltre 200 nazionalità che convivono in città, l’offerta dei ristoranti di Dubai abbraccia tutte le cucine del mondo. Tra le attese nuove aperture En Fuego, il nuovo concept gastronomico all’interno di Atlantis, The Palm che propone l’autentica cucina sudamericana dello chef Daniel García, in un ambiente circondato da opere d’arte murali sudamericane.
7- Hotel openings: a Dubai l’offerta di ospitalità è in continua evoluzione
L’apertura più attesa è senza dubbio quella del nuovo Atlantis, The Royal Resort &Residences all’inizio del 2023. Dotato di 795 camere e 102 suite distribuite su 43 piani, ospiterà anche un’enorme piscina a sfioro sul tetto di 90 metri e raffinati ristoranti guidati da chef di fama internazionale.
8- Eventi tutto l’anno: a dicembre va in scena il festival musicale SOLE DBX
Dubai ospita grandi eventi diventati ormai un appuntamento fisso nel calendario annuale come Art Dubai a marzo, il Dubai Food Festival ad aprile, o la Design Week a novembre. A dicembre, per gli appassionati dello streetwear e della musica, la città si animerà con il festival musicale SOLE DBX che celebra la cultura di strada con esibizioni dal vivo, conferenze, workshop, proiezioni, tornei sportivi e altro ancora.
9- Fuga nel deserto: i nuovi glamping Terra Solis e ‘The Nest’ by Sonara
Fino a giugno 2023 c’è tempo per provare la nuova esperienza di Terra Solis Dubai, un glamping per soli adulti portato nella città emiratina dal team che ha ideato il celebre festival di musica elettronica Tomorrowland.
10- Dubai inaspettata: un weekend di avventure ad HattaRimanendo in tema di glamping, ha riaperto agli ospiti
l’Hatta Dome Park, che offre ai visitatori un’esperienza glamping nel cuore della catena montuosa dell’Hajar.

News Correlate