venerdì, 25 Settembre 2020

Barcelò acquisisce il tour operator Orizon per 40 mln

Firmato il preliminare di vendita che consentirà di mettere in ordine i conti al TO

Barcelò Viajes ha raggiunto un preliminare di accordo per l'acquisizione del tour operator Orizonia. L'intesa prevede un esborso di 40 milioni di euro che consentiranno a Orizonia di mettere in ordine i suoi conti (all'esame del Tribunale) e di pagare subito gli stipendi ai dipendenti. Il perfezionamento dell'acquisizione è subordinato all'accettazione delle condizioni da parte delle banche e a parere positivo dell'Ufficio per la concorrenza. 
Il presidente di Orizon, Fernando Conte, ha detto che "l'operazione consente di aumentare il potenziale in un settore strategico e di dare impulso al rifinanziamento in Borsa del gruppo, nonostante il contesto generale del deterioramento macroeconomico".  
Il gruppo Barcelò – che rafforza la sua posizione dominante nel settore turistico spagnolo – fu fondato 80 anni fa dall'omonima famiglia a Palma de Maiorca; ha oltre 140 hotel in 16 Paesi e più di 400 agenzie di viaggio in 22 Paesi.

News Correlate