lunedì, 17 Gennaio 2022

New York trema per boom di contagi ma Biden esclude lockdow

Allarme rosso negli Usa dopo gli ultimi dati sulla diffusione del Covid e della variante Omicron. E le festività di fine anno, con milioni di americani in viaggio e l’attesa ondata di turisti dopo la riapertura dei confini, rischia di innescare uno scenario da incubo. A tremare è soprattutto New York, che teme di diventare nuovamente l’epicentro della pandemia, come nel terribile 2020. “Aiutateci!”, l’appello al governo federale lanciato dal sindaco uscente della Grande Mela Bill de Blasio. Mentre il presidente Joe Biden si appresta a parlare alla Nazione per illustrate la sua campagna di inverno per affrontare la situazione: “Ma nessun lockdown in vista”, assicura la Casa Bianca, predicando cautela ma respingendo ogni allarmismo.

Intanto, però, New York potrebbe rivedere i piani per i tradizionali festeggiamenti della notte di Capodanno a Times Square, attrazione per centinaia di migliaia di cittadini della Grande Mela e turisti. Potrebbe infatti saltare o essere ulteriormente ridimensionato l’evento per l’iconico countdown.

News Correlate