domenica, 27 Settembre 2020

80 eventi in 60 città per il Festival della Cultura Creativa

Dal 16 al 22 marzo torna, per la seconda edizione, la manifestazione per ragazzi organizzata dalle banche con il coordinamento dell’Abi. “L’alfabeto del Mondo. Leggiamo i segni intorno a noi e raccontiamo” è il tema di quest’anno che verrà articolato attraverso una ricca proposta di eventi, iniziative e laboratori diffusi sull’intero territorio nazionale.

Coinvolgendo oltre 10 mila giovanissimi in tutta Italia, il Festival ha l’obiettivo di avvicinare bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni alla cultura e, in particolare, agli aspetti più “generativi” della creatività. Attraverso l’arte, l’archeologia, la musica, il canto, la lettura, il teatro, la fotografia, la robotica, le tecnologie digitali e altri percorsi figurativi e linguistici, i giovani protagonisti del Festival potranno così sperimentare le potenzialità della loro fantasia e costruire infiniti racconti.

“Il rafforzato impegno delle banche a investire nei giovani e nella cultura – ha commentato il presidente dell’Abi, Antonio Patuelli – rappresenta un’occasione importante data ai ragazzi per misurarsi con se stessi e le molteplici possibilità di partecipazione”.

Oltre 80 gli eventi culturali che si svolgeranno in tutta la penisola in 60 città. I laboratori e le altre attività proposte, coordinati dalle banche con la collaborazione di scuole, musei, biblioteche e operatori culturali, si svilupperanno attorno ad un unico tema ispiratore, declinato da ciascuna realtà con strumenti diversi e da punti di vista differenti, alla luce delle proprie specificità e di quelle del territorio di appartenenza.

www.festivalculturacreativa.it.

 

News Correlate