martedì, 22 Giugno 2021

Direttiva Ue pacchetti turistici: fronte comune di Fiavet-Assoviaggi-Federturismo

In vista del recepimento entro il 31 dicembre 2017 della direttiva Ue 2015/2302 sui pacchetti turistici e i servizi turistici collegati, Assoviaggi, Federturismo e Fiavet hanno siglato un protocollo d’intesa.

“Considerando che il testo da recepire è decisamente più articolato e complesso rispetto a quello della precedente direttiva del 1990 – scrive Fiavet in una nota – il compito che le tre associazioni si prefiggono è quello di evitare sia sconfinamenti dall’ambito naturale di applicazione della direttiva, sia norme di recepimento incoerenti con la medesima che potrebbero danneggiare gravemente il comparto delle agenzie di viaggi”.

Soddisfazione è stata espressa dai presidenti Jacopo De Ria di Fiavet Nazionale, Gianni Rebecchi di Assoviaggi e Andrea Giannetti di Federturismo per la firma del protocollo che vede per la prima volta le tre associazioni formalizzare intenti comuni a tutela delle agenzie in considerazione che la direttiva tra le novità più rilevanti contiene anche la possibilità di vendere pacchetti anche per soggetti non in possesso della licenza di agenti di viaggi.

News Correlate