sabato, 19 Settembre 2020

Perù, nuova campagna rivolta ai mercati internazionali

Tra il 2012 e il 2013 raggiungerà ben 16 Paesi

Formula innovativa per la nuova campagna pubblicitaria di PromPerú che, attraverso un formato tipo trailer cinematografico, punta ad attrarre il turista straniero perché possa scegliere il Perú quale meta della sue prossime vacanze. Dopo la ‘macchina del tempo’ con cui si è raccontata la storia di un turista che ricordava il suo viaggio in Perú fatto 20 anni prima, questa volta José Luis Silva Martinot, ministro del Commercio Estero e del Turismo, ha presentato questo nuovo spot ’Non guardare il film, vivilo tu in prima persona!’ grazie al quale lo spettatore può apprezzare la meraviglia storica del Perú senza che questa offuschi modernità di infrastrutture alberghiere di primo livello, l’alta cucina e gli eccellenti servizi. Nel corso del 2012 la campagna pubblicitaria sarà proposta in Regno Unito, Canada, Stati Uniti, Argentina, Colombia, Cile, Brasile, Francia, Germania, Spagna e Italia. Mentre a partire dal 2013 raggiungerà anche: Corea del Sud, Cina, Giappone, Australia e Messico. Con questo intervento pubblicitario il Paese si aspetta una crescita del 9% a fine 2014 di arrivi internazionali. Strategica anche la decisione di PromPerú di continuare ad utilizzare Machu Pichu quale elemento simbolo del Paese.

News Correlate