venerdì, 5 Marzo 2021

Si conclude con il segno più il 2009 di Naar

Il TO segna un fatturato con un +10% rispetto al 2008

Incoraggianti i dati fatti registrare quest’anno dal TO Naar che si avvia a chiudere il 2009 con un +10% di fatturato rispetto al 2008. “A fronte di una generale tenuta del Nord America, nostro storico prodotto, – ha spiegato Maurizio Casabianca, direttore commerciale di Naar – segnaliamo buoni risultati per Australia con relative estensioni, Sud Africa, Sud America, Polinesia Francese e Oceano Indiano. Questo dimostra che la strategia di differenziazione su cui abbiamo puntato in questi ultimi anni è stata una mossa vincente. Per quanto riguarda l’alleanza con Touring Club Italiano, ci possiamo ritenere molto soddisfatti. Eccezion fatta per il Messico, i viaggi organizzati quest’anno hanno raccolto il massimo delle nostre aspettative fino ad arrivare alla creazione di doppie partenze. Un esempio significativo riguarda il successo del “Viaggio evento” TCI in Israele al quale hanno preso parte ben 220 persone e per il quale abbiamo dovuto prevedere una partenza il 16 ottobre e una il 20 novembre”.
 

News Correlate