giovedì, 6 Maggio 2021

Autorità Trasporti: servono regole per sviluppo bus lungo raggio

Servono regole per favorire lo sviluppo di nuovi servizi autobus a media e lunga percorrenza. Lo dice l’Autorità di regolazione dei trasporti, in un parere sul decreto legislativo del ministero dei Trasporti relativo al riordino dei servizi automobilistici interregionali di competenza statale. L’Autorità ha formulato il suo parere “dopo un’approfondita indagine conoscitiva sulla struttura e gli attuali orientamenti del settore”.

“Da tale indagine – spiega – emerge che la liberalizzazione del settore dei servizi automobilistici interregionali di competenza statale è ormai realizzata. Il mercato si è ampliato con l’ingresso di operatori connotati da una struttura aziendale innovativa. L’entrata dei nuovi attori ha indotto le imprese tradizionali a innovare il loro modello di business”.

Secondo l’Autorità persistono però “procedure burocratiche lunghe e onerose”. “Criticità sono state inoltre rilevate – afferma – in ordine alla localizzazione delle autostazioni ed alla loro proporzionalità e adeguatezza rispetto ai relativi bacini di utenza”. L’Autorità, che si candida a esercitare un ruolo di garanzia, dice no a “barriere improprie all’accesso di nuovi operatori al mercato”.

News Correlate