martedì, 2 Marzo 2021

Cina: a ovest 20 mila nuovi km di ferrovia entro 2020

Si punta a modernizzare la zona occidentale del Paese, più arretrata dell’est

Entro il 2020 la Cina amplierà di 20 mila km la rete ferroviaria nelle sue regioni occidentali. L’implementazione della rete ferroviaria nell’ovest del paese rientra nel programma "Strategia dello sviluppo occidentale" lanciato nel 2000 per accelerare la modernizzazione dell’ovest della Cina – più povero e arretrato rispetto all’est – che comprende 12 province e una popolazione totale di 370 milioni di abitanti. Dall’avvio della strategia, il chilometraggio delle ferrovie nell’ovest è aumentato del 50% raggiungendo i 30.000 km alla fine del 2008, pari a circa il 36% del totale nazionale. Grazie alle nuove linee che connetteranno la metropoli di Chongqing alle confinanti province del Sichuan e del Guizhou, nel 2020 la rete ferroviaria nell’ovest sarà lunga complessivamente 50.000 km, per un totale nazionale di 120.000 km.

News Correlate