venerdì, 23 Aprile 2021

Crisi economica e sicurezza all’assemblea Aea

Tajani alle compagnie aeree: tutelare i diritti dei passeggeri

Anche nel caso di ritardi o cancellazioni la priorità deve essere quella di tutelare i diritti dei passeggeri: questo l’appello del vicepresidente della Commissione europea responsabile dei Trasporti, Antonio Tajani, a margine del suo intervento all’assemblea dei presidenti delle compagnie aderenti all’Aea, associazione delle linee aeree europee, che si è svolta all’Aja.
Un’assemblea in cui i vertici di 35 compagnie aeree hanno espresso la loro preoccupazione per gli effetti della crisi economica a cui Tajani ha risposto con l’impegno a varare, prima delle elezioni europee del prossimo giugno, la normativa sul cielo unico europeo. Altro tema al centro dell’attenzione è stato la sicurezza. "I cieli europei sono sicuri – ha sottolineato il commissario Ue – e la ‘lista nera’ Ue non è fatta per punire, ma per garantire la sicurezza". Lista nera di cui proprio in queste ore è stata resa nota la nona revisione: per la Siem Reap Airways cambogiana e tutte le compagnie angolane viene proibito di operare collegamenti con l’Europa. Inoltre è stata sospesa la licenze di volo a tre compagnie europee: la Bravo Airlines spagnola, la Luz Air portoghese e la Ellenik Imperial greca.  

News Correlate